La mia foto
Mi chiamo Barbara, ho 34 anni, sono sposata da 10 e sono mamma di due splendide bambine... 1 anno la cucciola e 7 anni la grande. Ufficialmente dovrei essere una fisioterapista ma di fatto per ora sono per lo più una mamma e una moglie. Con il diventare mamma si è risvegliato in me un forte senso materno e di famiglia, mi piace riscoprire le cose semplici che facevano parte della quotidianeità di una volta... mi piace cucinare (anche se il tempo è sempre poco), mi piacciono i lavori manuali (anche se non sono troppo brava...), mi piacciono le cose realizzate in casa (faccio il sapone). Ho scoperto anche un nuovo modo di "aver cura" della mia cucciolotta, utilizzo i pannolini lavabili e la fascia lunga, faccio in casa omogeneizzati, sapone, pane e quant'altro....insomma in casa mia il tempo sembra un po' tornare ai tempi di mia nonna piuttosto che verso 2010. Non sono pero' un'estremista! Anzi!!! Amo tantissimo il computer e internet è il mio mondo. Mi piace la tecnologia ma so anche farne a meno. Sono impegnata anche nella mia parrocchia, mi piace essere una gocciolina attiva nel mare di oggi.

martedì 9 marzo 2010

Detersivo per piatti e lavastoviglie


Il blog di Casaorganizzata è una continua fonte di novità, dopo il burro HomeMade fatto domenica oggi ho seguito le istruzioni per  fare il detersivo per i piatti e per la lavastoviglie tutto-in-uno.
Il procedimento è semplicissimo, si tratta di diluire un classico detersivo per i piatti con la stessa quantità di aceto (meglio di mele ma io oggi avevo solo quello di vino bianco e quello ho utilizzato...), Avevo giusto il flacone del detersivo per i piatti a metà e quindi non ho fatto altro che rabboccarlo con l'aceto ...  et voilà il mio nuovo detersivo tutto in uno era pronto.
Quando ho lavato i piatti oggi l'ho provato e devo dire che sono soddisfatta, bicchieri lucidi e senza aloni, piatti ben lavati e l'odore di aceto scompare al risciacquo.
Devo ancora provarlo in lavastoviglie, dove se ne utilizza solo un cucchiaino da caffè (altrimenti provocherebbe troppa schiuma, ma da quanto leggo pare che basti e avanzi per far brillare le stoviglie!).

L'unico neo è che alcune lettrici dicono che a lungo andare l'aceto rovini le guarnizioni della lavastoviglie, sicuramente anche i detersivi normali non è che le rispettino molto....Vedremo, alla prossima lavastoviglie lo  voglio comunque provare.

7 commenti:

Sibia ha detto...

in realtà l'aceto è utilissimo per i congegni che hanno a che fare con l'acqua perché è un forte anticalcare :)

Barbara ha detto...

Si, come anticalcare si, il problema pare che sia a livello delle guarnizioni di plastica... se vai sul post originale e leggi i commenti delle lettrici citano anche alcuni forum dove ne parlano, io non ho approfondito perché penso che nonostante tutto sia ancora meglio l'aceto che i detersivi tradizionali industriali e non mi sono posta molto il problema, comunque ora devo ancora testare con mano...

patrizia ha detto...

io utilizzo l'aceto di mele o l'aceto bianco come ammorbidente per la lavatrice. è fantastico e inoltre il cestello della lavatrice rimane sempre pulitissimo e senza calcare. sono tre anni che adotto questo sistema

Barbara ha detto...

@ patrizia Grazie!! E' quello che volevo sapere... giusto ora io ho messo il detersivo in lavastoviglie, in serata vi faccio sapere

Jaqueline ha detto...

un consiglio utile per risparmiare sul detersivo e aver risultati brillanti... molto utile!

Barbara ha detto...

Grazie ... e benvenuta nel mio blog :-)

Antonella ha detto...

Ciao, è la prima volta che entro nel tuo blog e ne sono molto colpita! Abbiamo in comune la voglia di riscoprire le cose semplice della vita per fare assoporare alle nostre cucciole, proverò anche io sia il detersivo che il burro fatto in casae continuerò a seguirti! :)


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non è un prodotto editoriale ex Legge 62 del 7-3-2001.Inoltre questo blog propone contenuti a solo scopo informativo. Il gestore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e verranno rimossi quanto prima.Riguardo alle immagini pubblicate e tratte da internet e valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.